In realtà non parliamo solo di una strategia di web marketing bensi di una serie più complessa di diverse azioni, ognuna mirata a svolgere un determinato compito, che nell’insieme andranno a comporre le Strategie di Marketing in assoluto studiate ed ottimizzate per quel cliente specifico.

Strategia di WebmarketingOgnuna di queste azioni va analizzata e pianificata nei minimi particolari tenendo conto di molteplici fattori tecnici e strategici per la buona riuscita. Per questo consiglio sempre di affidarsi ad un buon consulente di web marketing il quale saprà sicuramente pianificare una campagna sana e duratura.

E’ necessario anche capire che il web marketing è un’attività tutt’altro che facile, non basta “Pigiare quattro bottoni al pc” come qualcuno potrebbe pensare e non si fa in una settimana! Richiede molto studio della materia, anni di esperienza e tanto tantissimo tempo. Questo vuol dire che il budget destinato a quest’attività potrebbe arrivare anche a migliaia di euro l’anno per cui va considerata non come una spesa da fare ma come un vero e proprio investimento sul proprio lavoro  e dal quale ci sarà ovviamente un ritorno economico.

Cosi come ad esempio un’azienda metalmeccanica compra i suoi macchinari investendo centinaia di migliaia di euro perchè sa che quel macchinario può aiutarlo a fatturare di più, a maggior ragione si devono fare degli investimenti sul marketing per travore nuove opportunità. Incrementando sempre quindi il fatturato, infatti ambedue gli esempi hanno gli stessi obiettivi bene o male.

Vediamo un po’ piu nel dettaglio quali siano queste strategie:

Analisi

Come già indicato in questo articolo l’analisi è uno dei capisaldi di ogni nostra azione di marketing. Senza analisi non si ha infatti la visione chiara del mercato o del cliente stesso e quindi di tutto l’apparato, aspetto determinante nell’elaborazione della strategia.

Competitors (concorrenti)

I competitors giocano un ruolo importante nella definizione della propria strategia. E’ infatti su loro che andremo a fare accurate analisi per capire come si stanno muovendo, come comunicano, come vengono visti sul web. Inoltre ci possono essere anche più competitors, non è detto che uno lo sia per tutto, potremo avere determinati concorrenti per dei prodotti o servizi ben precisi e non per altri.

Mercato

Analizzare il mercato di riferimento per avere un quadro di come questo evolva. E’ un’altro fattore oggetto di analisi, in questo modo potremo capire come strutturare la propria strategia nel web.

Azienda

Durante la riunione che solitamente tengo coi miei clienti pongo dei quesiti ben precisi sull’azienda, fatturato, clienti, prodotti o servizi, dipendenti, aspettative.

Aver equesto tipo di informazione è importante non tanto perché voglio farmi gli affari suoi quanto per aver un’idea chiara di come “ragioni” l’azienda e come ci si debba porre sul web. Ricordo che ogni azienda, ogni titolare ed ogni individuo ha esigenze diverse per cui non esiste la formuletta magica che vada bene per tutti trasversalmente.

 Il Sito web del  cliente

Ovviamente analizzo anche questo. La prima cosa che guardo è se il sito abbia un’ottimizzazione seo decente, se abbia una struttura link  facile ed intuitiva e se graficamente comunichi qualcosa.

Cerco anche di capire se sia stata fatta una campagna di “Local Seo” ovvero un’ottimizzazione del sito a livello locale. Molte imprese ricordiamolo hanno o possono avere solo un mercato locale e non globale.

Non c’è da che stupirsi se il 70% dei siti che verifico quotidianamente non hanno benchè minimamente una pagina ottimizzata. Spesso infatti i clienti comprano dei siti web pronti o che glie lo fa l’amico del cugino del fratello dello zio della moglie, che magari non capisce niente di web e per poche cnetinaia di euro gli fa un sito che lascia il tempo che trova.

“Chi smette di fare pubblicità per risparmiare soldi è come se fermasse l’orologio per risparmiare il tempo.” – H. Ford

Avete capito il concetto…

Azioni di web marketing

I protagonisti del web markeitng sono davvero numerosi, cercherò per quanto possibile di dare una breve panoramica di quelli proincipali.

Indicizzazione seo

L’indicizzazione seo di un sito altro non è che far conoscere a google, bing, etc. che il proprio sito web esiste, c’è, è li. Ma non per questo il sito apparirà nel momento in cui l’utente/cliente cercherà il nostro prodotto o servizio, questo si chiama posizionamento e lo vedremo nel prossimo paragrafo.

L’indicizzazione di un sito avviene sostanzialmente in tre modi:

  1. Si crea un account google, bing etc.  e si va a fare la segnalazione direttamente
  2. Si aspetta che il motore di ricerca lo trovi da solo
  3. Il terzo metodo in realtà non riguarda l’indicizzazione vera e propria ma riguarda di più la segnalazione della struttura link del nostro sito che diamo al motore di ricerca attraverso una sitemap (mappa del sito), rigorosamente in formato xml.

Posizionamento seo

Il posizionamento SEO è una tecnica che viene svolta per far incrementare le visite del proprio sito web. Quest’attività non va improvvisata ma dev’essere studiata doviziosamente (anche a questo serve l’analisi). Capire dove siamo per sapere dove andare. Non a caso avere un’idea chiara di tutto nel suo insieme ci pone in una situazione di vantaggio perchè sapremo esattamente cosa dobbiamo fare per arrivare agli obiettivi prefissati.

Macro Obiettivi e Micro Obiettivi

Gli obiettivi che intediamo raggiungere devono essere prefissati e realistici (inutile sperare di diventare il nuovo Bill Gates). La definizione degli obiettivi dev’essere fatta anche pianificando le tempistiche.

E’ importante anche fare una distinzione, poichè l’obiettivo cardine quello che ci auguriamo di raggiungere, solitamente lo definisco il macro obiettivo e si caratterizza in quanto è più “dilatato” nel tempo. E’ poi necessario stabilire anche deimicro obiettivi ovvero dei piccoli obiettivi intermedi che sono piu facilmente raggiungibili ed in minor tempo, questo è importante perchè ci permette di avere una visione del lavoro durante ogni fase, oltre a darci una ulteriore conferma che il lavoro che stiamo svolgendo ci sta pian piano portando al tanto sognato macro obiettivo.

Ricerca parole chiave (o keyword research)

Altra attività importantissima durante tutta la fase di analisi e di posizionamento del sito web. Infatti con la ricerca di parole chiave si fa un lavoro costante per trovare nuove parole chiave che possano aiutarci ad incrementare il traffico delle nostre pagine. Ogni pagina avrà quindi una sua parola chiave ben precisa che rispecchia in maniera esatta l’argomento, ma ne potrà avere decine o centinaia di altre parole chiave “correlate” a quell’argomento e che andranno ad aiutare complessivamente le possibilità.

Social media

Le attività sui social network è importante ma affinchè abbia un riscontro degno di nota è necessario conoscere bene le varie piattaforme. Esisite la possibilità di fare pubblicità a pagamento che a seconda dei casi può essere piu o meno redditizia.

WhatsApp chat