A volte sentiamo parlare di digital marketing, vuoi perchè magari ci è arrivata una email promozionale, vuoi perché magari stiamo cercando di far decollare il proprio sito e vogliamo capire di più su come fare.

Ma esattamente, che cos'è? ma sopratutto... perché è così importante la digital marketing per un sito?

Con il termine Digital Marketing si intendono in realtà una serie di attività promozionali che si possono attivare (tutte o alcune) per far crescere il proprio sito web. Le tipologie si possono raggruppare grosso modo in tre forme:

  1. Lead Generation: ovvero quel tipo di pubblicità che ha come obiettivo primordiale la generazione di un contatto (da un possibile cliente) che può avvenire attraverso un form di contatto presente nel nostro sito oppure attraverso la più tradizionale telefonata.
    Chi può serviersene? principalmente le aziende che vendono servizi.
  2. Vendita: come la parola stessa suggerisce questa forma pubblicitaria punta ad effettuare una vendita (online oppure anche offline), solitamente di prodotti materiali o scaricabili.
    Chi può serviersene? in genere le aziende che hanno un ecommerce o vendita offline
  3. Acquisizione dati: Anche se un pò legata alla lead generation, questa tipologia di marketing si usa quando quando quello che si vuole ottenere è la registrazione al nostro sito dell'utenza target, solitamente a fronte di un "regalo" come può essere il download gratuito di una risorsa, uno sconto, un voucher, ecc.
    Chi può serviersene? in genere le aziende che offrono un servizio anche se può andare bene anche per chi vende qualcosa di "materiale"

A seconda degli obiettivi che vogliamo raggiungere possiamo attivare l'una rispetto l'altra oppure anche tutte le tipologie.

Ma vediamo una panoramica un pochino più completa circa le caratteristiche di queste forme pubblicitarie:

Lead Generation

Con questo tipo di pubblicità si vogliono raccogliere dei contatti attraverso il sito (il modulo di contatto presente nella pagina Contatti) oppure attraverso una telefonata o una email diretta. L'obiettivo quindi è entrare in contatto con un potenziale acquirente interessato ai nostri servizi in modo da avere un dialogo più diretto e magari cercare di capire le sue esigenze.

Solitamente questo ha anche lo scopo di creare una banca dati di utenti che in qualche maniera si sono dimostrati interessati alla nostra attività, permettendoci in seguito di inviargli delle newsletter (che vedremo tra poco).

Fanno parte delle Lead Generation:

  • Campagne SEO
    Oppure anche dette campagne di posizionamento nei motori di ricerca. Hanno come scopo principale quello di raggiungere la prima pagina delle ricerche effettuate su google in maniera naturale. E' molto difficile e richiede l'impiego di molto tempo sia in termini di lavoro che di risultati. Ma una volta raggiunto l'obiettivo, anche se bisogna mantenerlo, la visibilità è ottima. Solitamente va effettuata per la maggior parte del tempo "insite" ovvero sistemando le pagine, i contenuti, i titoli, le immagini, il server dove vi è ospitato il sito ed altri aspetti. Importante da tenere a mente è l'esperienza utente, che dev'essere sempre al primo posto.
  • Campagne Google AdWords (Pay per Click)
    Agiscono in maniera simile alle campagne SEO ma la visibilità si raggiunge immediatamente. E' a pagamento in base al costo per click delle parole chiave scelte per le proprie campagne e sono visualizzate nella parte alta dei risultati di ricerca su google (vedi immagine di esempio). Possono anche essere pubblicate in siti "partner di google" tematici come ad esempio blog o forum di settore, portali verticali ed orizzontali, portali informativi, etc. Solitamente abbinate ad una landing page (pagina studiata ad hoc) per favorire la "conversione".
    Solitamente le campagne AdWords ci consentono di gestire in maniera molto capillare la campagna stessa, ad esempio se il nostro obieettivo e la lead generation si farà un settaggio di un certo tipo della campagna, diversamente se il nostro obiettivo è la vendita di un bene, si farà un settaggio un pochino diverso.
  • Campagne Facebook Ads
    Sono un po' l'antagonista di AdWords ma che agisce sulla piattaforma Facebook (a differenza però che in questo caso non ci sono siti partner dove pubblicare i nostri annunci). In genere questo tipo di pubblicità ha un costo per click leggermente inferiore al suo antagonista raggiungendo in certi casi un gran numero di utenti. Possiamo filtrare oltre che per area geografica, anche per sesso, età, interessi e molto altro ancora.
  • Campagne Email Marketing
    Questo tipo di campagne presuppone la disponibilità già di un database (o banca dati) di nominativi a cui inviare le nostre newsletters. Solitamente un utente si iscrive spontaneamente ad un servizio che ritiene di suo interesse, bisogna quindi stare molto attenti a non cadere nella tentazione di cercare su internet nominativi a cui inviare le nostre promozioni poiché cosi facendo non stiamo rispettando la legge sulla privacy.
    Il contatto avviene in maniera diretta con i propri iscritti e mantiene nel tempo un certo "contatto" con loro, consentendoci inoltre di avere un feedback in tempo reale sull'interazione tra l'utente e la nostra comunicazione.

Vendita

La vendita, che può essere sia online che offline, può essere promossa in varie forme a seconda dell'obiettivo e del target di riferimento.